Home-page

Nella Bibbia di Kolbrin il racconto dell’esodo degli Ebrei dall’Egitto visto dagli Egiziani e con la presenza del DISTRUTTORE come protagonista

 

 

 

All-interno della Bibbia di Kolbrin troviamo un testo estremamente interessante che viene identificato come:

 

(Il tesoro della vita ) Capitolo 6 I GIORNI BUI

Si tratta di una narrazione che riporta  l’Esodo Biblico degli Ebrei dall’Egitto, ma vista dal punto di vista degli Egiziani.

A questo si aggiunge la presenza, come protagonista, di un elemento astronomico chiamato  DISTRUTTORE, una sorta di meteorite che passa a bassa quota e interferisce con l’atmosfera e con la superficie terrestre provocando una serie di disastri.

Questi disastri sono presentati come causa di tutti i fenomeni descritti nell’esodo biblico, quali le 10 piaghe d’Egitto, l’apertura del Mar Rosso, il successivo annegamento del Faraone.

Anche se le fonti della Bibbia di Kolbrin sono ritenute deboli, in realtà questo racconto è ben collocato in un contesto storico e documentale che porterebbe a credere nella sua autenticità, in dettaglio:

- Evidente coincidenza con il racconto della Bibbia Ebraica.

- Ha delle parti che paiono addirittura coincidenti con le lamentazioni del papiro di IPWER.

- Si armonizza con il quadro storico presentato dalla stele di Meremptah, cioè di un contesto di conflittualità con popolazioni che si trovavano sulla traiettoria del DISTRUTTORE (a oriente in Sinai-Palestina i guerrieri delle tenebre, a occidente i nemici della terra, ovverosia i Libici o probabilmente le popolazioni residenti nella porzione di terra intorno a Malta che potrebbe essere stata sprofondata dallo stesso DISTRUTTORE, coerentemente con i racconti Platonici sulla geologia del Mediterraneo.

- Giustificherebbe il quadro storico presentato come collasso dell’età del bronzo.

- Giustificherebbe il fenomeno del popolo dei mari.

- Giustificherebbe la brusca caduta della quantità di pollini rilevata nei sedimenti del Lago di Tiberiade intorno al 1200 a.c.

-Insieme a molti altri testi della bibbia di Kolbrin , sembrerebbe essere parte degli annali di Sais , i testi egizi a cui si riferiscono i racconti di  Platone ( dialoghi di Timeo e Crizia ) in questi dialoghi il DISTRUTTORE viene identificato come Carro del Sole di Fetonte.La parte finale del racconto sembrerebbe confermare questa ipotesi , in quanto l’autore del documento sarebbe un sacerdote egiziano , che lo redige per essere utilizzato come memoria in occasione di futuri passaggi del DISTRUTTORE

A questo link un documento che riporta esodo Kolbrin - Bibbia-ebraica - papiro IPWER affiancati

 

Di seguito vediamo una mappa con il percorso del DISTRUTTORE che abbiamo ricostruito studiando i racconti in questione.